Aurora live

Tutta l’aurora LIVE, a portata di clic e in tempo reale! Questi dati arrivano infatti direttamente dal Space Weather Prediction Center e sono aggiornati in diretta! Vediamo quali sono i parametri più importanti e come usarli per massimizzare le probabilità di vedere l’aurora!

Kp Index

Il grafico riportato in basso mostra l’indice K planetario (KPI) misurato in tempo reale dai 13 magnetometri sparsi per il pianeta e preposti a questo scopo. I piu’ attenti di voi avranno notato che per ogni 24 ore abbiamo 8 misurazioni. Questo e’ dovuto al fatto che i magnetometri non riescono ad essere precisi al secondo e perfettamente sincronizzati. Per questo motivo si preferisce riassumere le misurazioni in fasce da 3 ore ciascuna in modo da avere tempo di uniformare tutti i valori.

In termini di utilizzo pratico, ovviamente maggiore è il KPI misurato e più alta è l’intensità della fluttuazione del campo magnetico terrestre e quindi maggiore la probabilità di vedere l’aurora. Tenete però presente che quello che avete qua è, come detto, una media su 13 magnetometri.

Un alto KPI potrebbe essere infatti generato da fluttuazioni in magnetometri lontani dalla vostra posizione, mentre quello più vicino a voi potrebbe non riportare livelli altrettanti alti di attività.
Per completare la spiegazione del grafico, KPI verde indica poca attività, mentre quello rosso indica alta attività (quindi con fluttuazioni a livello di tempesta solare).

Potete trovare maggiori informazioni sul Kp Index qui.

Planetary K Index plot

Vettore Bz e altri dati relativi al vento solare

Come descritto nell’articolo riguardante proprio il Bz, questo vettore indica la direzione del campo magnetico interplanetario che si propaga tramite il vento solare.

Vi ricordate quando da piccoli giocavate con le calamite? Quei due strani pezzi di metallo che si attraevano solo quando mettevi i due poli opposti a contatto?

Ebbene, qua è esattamente la stessa cosa! Affinchè la Terra attragga le particelle di vento solare, abbiamo bisogno che il segno del campo magnetico terrestre sia il più opposto possibile a quello del campo magnetico interplanetario portato dal vento solare.

Ora, sappiamo per definizione che quello terrestre ha segno + (scorre infatti da sud verso nord). Quello che non sappiamo e che il Bz ci dice è la direzione del campo magnetico interplanetario, fondamentale per l’attrazione dei campi magnetici.

Ora vi chiedo, che segno speriamo di avere dal Bz?…Ricordate, poli opposti si attraggono!

Bravissimi, segno –! Il Bz deve avere segno -! Ma non solo, vogliamo anche che sia il più negativo possibile!

Per leggere questo valore vi basterà guardare il grafico sotto, che arriva in diretta dal satellite ACE, e vedere in che posizione si trova la linea rossa (primo grafico partendo dall’alto) rispetto alla linea tratteggiata che rappresenta lo 0. Se e’ al di sotto, sapremo di avere un Bz di segno -.

Con segno negativo il campo magnetico terrestre sarà così in grado di attrarre le particelle di vento solare dando origine all’aurora. Più questo numero raggiungerà cifre negative (-5 o oltre), più avremo buone possibilità di vedere grandi aurore anche senza necessariamente un alto KPI.

Siccome queste misurazioni arrivano in diretta dallo spazio, da quando vediamo il Bz diventare negativo abbiamo circa 40 minuti prima di vedere gli effetti a terra.

Potete trovare maggiori informazioni sul vettore Bz qui.

ACE EPAM 2-hour plot

Ovation Model

Infine, l’Ovation Model è un rendering grafico che prende le condizioni del vento solare dal satellite e le modellizza per farvi vedere in che luogo avrete l’opportunità di vedere l’aurora e con che tipo di intensità.

L’Ovation Model si basa sull’assunzione che il vento solare ci metterà 30 minuti per compiere il tragitto satellite-terra. Questo vuol dire che avrete qualche minuto per prepararvi.

In realtà come abbiamo visto questo tempo è piuttosto variabile e dipende da numerosi fattori (io stesso propendo per una quarantina di minuti come ho scritto sopra), quindi prendetelo sempre con le pinze.

The latest Ovation aurora prediction plot and animation